martedì 11 agosto 2009

Quanto guadagna un cameriere?


Eh, sì caro amico, questa è una bella domanda, che ricorre sempre, e che sento più e più volte.
Allora: partiamo dal fatto che il ristorante non è come una fabbrica, che tu fai le tue 8 ore lavorative e poi stop, se hanno bisogno ti fermi a fare qualche straordinario. Il ristorante, sai è di gran lunga differente!
Per capire quanto guadagna un cameriere, devi mettere in conto tante cose: da che turni fai, se lavori solo la sera, oppure se fai lo spezzato, e allora le ore diventano tante. (Almeno per quanto riguarda l'Italia, se poi andiamo negli altri stati è differente).
Ma vorrei condividere con te un punto che secondo me è basilare: lo stipendio del cameriere, o in questo caso anche del cuoco, se vogliamo, varia a seconda della professionalità e della conoscenza di ciascuno di questi; perché, sai tu potresti aver fatto la miglior scuola del mondo, del momento, ma se dentro di te non senti questo lavoro come una passione, per te tutti i giorni che passano, ogni servizio che farai, sarà come lavorare su una catena di montaggio.
Pensa che in tanti anni, ho visto lavorare persone di ogni genere: non ci crederai quando entro in una sala ristorante, noto subito con un colpo d'occhio chi lo fa per passione e chi lo fa per sopravvivere.
E allora a questo punto la domanda te la rifaccio io: quanto guadagna un cameriere? Secondo te, se io vado su un tavolo di clienti che entrano per passare una bella serata, in allegria e che investono dei soldi per stare in compagnia con degli amici, e mi presento a prendere l'ordine con un muso violento e non dò un sorriso neanche per idea e mi comporto per tutto il servizio come se mi fosse morto il gatto, tu pensi che il cliente ritorni? Diversamente se io accolgo bene le persone, ho sempre un gran bel modo di fare, un bel sorriso, sono attivo, e collaboro dall'inizio alla fine del servizio con tutto il personale, beh penso proprio che fra i due soggetti sceglierei il secondo, e magari lo pagherei qualcosa in più, ma sono sicuro che fa bene il suo lavoro. Tu che dici, caro amico? Sai poi le cifre vere e proprie quelle sono una cosa soggettiva, che varia sempre dal livello di professionalità ed esperienza, minimo un cameriere prenderà sempre di più di uno stipendio di fabbrica, quello è poco, ma sicuro.
E tu dimmi caro amico, cosa pensi che possa guadagnare un cameriere? Dimmi la tua, che a me piace ascoltare il parere di tanti. Ti ringrazio, un saluto, alla prossima,
Claudia.

59 commenti:

  1. a prato gli titolari dei ristoranti sono poco onesti...ti fanno lavorare tante ore in piu e ti danno il solito stipendio missero.

    RispondiElimina
  2. se hai passione,professionalità e rinunci "volentieri"alle feste tipo natale,capodanno etc..sabato sera e via dicendo si guadagna abbastanza bene quindi più di un operaio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. purtroppo non e cosi...io faccio la cameriera e lavoro"part-time"contratto di 24 ore a settimana ma ne faccio 48 ore a settimana per 700,00 euro al mese,senza nessuna mancia.non posso fare altrimenti in quanto devo sostenere economicamente due persone.spero solo che un giorno riesco in qualche modo a ribellarmi...

      Elimina
  3. Bisogna considerare anche da cosa può dipendere il "muso violento" del cameriere. Ho lavorato in diversi ristoranti come "cameriere extra" per molti anni. Ho sempre fatto i servizi con passione, mi sono sempre sentito ricambiato dalla maggioranza dei clienti (a tutti non puoi essere simpatico). Non sono però mai riuscito a farlo come un lavoro fisso per via del comportamento dei titolari, che dovrebbero essere loro i primi a riconoscere i meriti della nostra categoria. Ho sempre visto i miei colleghi legati da un contratto "fisso" essere trattati con superficialità e considerati dei costi e basta. ecco il perchè dei musi violenti...

    RispondiElimina
  4. io lavoro in una sala ricevimenti in calabria e li prendiamo una paga di 55€ al giorno tieni però conto che lavoriamo una media di 12 ora al giorno perche partiamo dall'apparecchiare la sala a spazzare e poi lavarla la sala, e dobbiamo poi anche asciugare le posate. io questo mestiere lo faccio da 2 anni, partendo da zero (cioè nn ho fatto nessuna scuola), lo faccio anche per mantenermi gli studi universitari, ma devo dire che lo faccio sempre con il sorriso, i clienti sono sempre soddisfatti e fanno anche complimenti (qualche volta lasciano anche mance)... ma la paga resta sempre 55€

    RispondiElimina
  5. Grazie a tutti per i vostri commenti che dimostrano interesse e partecipazione. Questo ultimo commento che ho ricevuto è molto significativo e fa capire molte cose: anche se non ti sei firmato e non so il tuo nome, sei da lodare per il tuo atteggiamento, i giovani che si rimboccano le maniche come te sono ben pochi. Non so cosa tu studi all'università ma sicuro farai carriera per il tuo atteggiamento positivo; continua così e inoltre avrai la possibilità di imparare un mestiere che va avanti da centinaia di anni: la Ristorazione.
    Non ti preoccupare per lo stipendio, per il posto in cui vivi e lavori è già buono, in futuro troverai sicuramente qualcosa di meglio. Ciao e torna a trovarci, auguri.

    RispondiElimina
  6. ciao grazie per avermi risposto, non me lo sarei davvero immaginato, cmq io studio ingegneria meccanica ... grazie davvero per i complimenti fatti

    saluti Simonpietro

    RispondiElimina
  7. Grazie a te, Auguri per tutto, Buone feste Claudia.

    RispondiElimina
  8. non conviene ho lasciato dopo tanti anni!! pochi soldi poche gratificazioni vivi per il lavoro e la famiglia dove la metti!!!

    RispondiElimina
  9. Ragazzi pemso che se volete fare questo tipo di lavoro, prima di tutto ci deve essere la passione e l`impegno ad imparare tutti i giorni!!! sapete siete voi camerieri l`immagine e prima immpressione del ristorante!!!

    RispondiElimina
  10. BUONASERA. SONO UN CUOCO,DIPLOMATO E CHE LAVORA DA ANNI. ATTENZIONE,LA RISTORAZIONE RICHIEDE COMPETENZE E DEDIZIONE-SENZA E' MEGLIO CAMBIAR STRADA-MA SPESSO NON RIPAGA,ECONOMICAMENTE PARLANDO,CON LA STESSA MONETA. PURTROPPO ANCHE QUESTO SETTORE RISENTE DELLA CRISI E ANCHE I LAVORATORI PIU' DEDITI NE SONO PENALIZZATI. INOLTRE NESSUNO PARLA MAI DELL' INCIDENZA DEL LAVORO NERO CHE AFFLIGGE QUESTO SETTORE NE' DELLA TOTALE-RIPETO,TOTALE-ASSENZA DI SERIETA' DI MOLTI DATORI DI LAVORO IMPROVVISATISI RISTORATORI. AI GIOVANISSIMI DIREI DI STARE IN GUARDIA. SCEGLIETE AZIENDE AFFERMATE E CON DIPENDENTI ALL'ATTIVO DA ANNI E,SE LA SALA O LA CUCINA VI PESANO PARECCHIO,FATEVI UN ESAME DI COSCIENZA.

    RispondiElimina
  11. Grazie del tuo commento lo trovo molto sincero e da persona esperta. Quello che dici purtroppo è vero, ma se hai letto i miei report, io parlo di questo argomento del lavoro in nero e tante altre cose. Sulla passione sono daccordo con te: una persona o ce l'ha oppure no. Ma vedi già quando escono dall'alberghiera si selezionano da soli, una piccola percentuale andrà avanti a fare questo lavoro, la maggioranza andrà a fare altro. Grazie del tuo intervento, la prossima volta lascia il tuo nome, non c'è alcun motivo di avere timore quando si dicono le cose giuste.
    Torna a trovarci,
    Claudia.

    RispondiElimina
  12. Io solo pranzo in un ristorante guadagno 50 euro, piu faccio la media di 10 euro a pasto di mance...non male per un 17enne!!!!

    RispondiElimina
  13. Svolgo questa mansione da molti anni ormai ed attraverso essa riesco a pagarmi gli studi universitari.
    Quanto guadagna un cameriere? Poco se rapportato al suo vero ruolo: il cameriere è il collegamento tra la brigata di cucina e la sala, è la prima impressione che il cliente riceve del locale dove sta desinando.
    "muso violento"? avete idea quello che significhi servire e rapportarsi con una media di cinquanta/ quaranta persone a sera e non tutte educate? Non è per nulla semplice mantenere un contegno freddo eppure gentile e disponibile, senza contare il fato che è il cameriere il ricettacolo di tutte le lamentele e le paranoie e le ire dei clienti degli chef e dei proprietari.
    La paga? Dipende dalle ore e dal contratto (se se ne ha uno!). Avete idea quanti camerieri lavorino a nero e senza alcuna continuità? Avete idea quanti sacrifici e poche ore di sonno richieda questo tipo di lavoro? Molto spesso sono gli stessi proprietari a sfruttare il cameriere, considerato in Italia come mera bassa manovolanza e trattato come una mezza cartuccia, al quale si affidano compiti che esulano dalla sua figura e che dovrebbero rientrare in quella dei lavapiatti!!! Guai poi a farsi vedere competenti: più si fa vedere di saper fare più si sarà oberati di lavoro senza nemmeno un minimo corrispettivo in più!
    Se molti camerieri anziani dicono che la vita nella ristorazioni quasi equivale a quella militare ci sarà pure un buon motivo no?

    RispondiElimina
  14. Carissimo amico, apprezzo la tua sincerità; vorrei anche dirti che se fai ancora l'università vuol dire che non sei poi tanto vecchio, quindi non sono tanti anni che fai il cameriere, diciamo qualche anno. Vedi, c'è sempre un detto che dice: dipende dai punti di vista, certo che lo so cosa vuol dire vedere 40-50 persone ogni sera, anche 200 o 300, o di più, ma è proprio per questo che il nostro mestire non è facile, e se lo fai senza passione diventa ancora più difficile. Io ho sempre messo al primo posto il cliente e poi vengo io e il titolare, perchè il cliente è il numero 1, e senza cliente, non c'è cassetto mi spiego? Quando ero responsabile di sala, esigevo che i colleghi che lavoravano con me avessero sempre il sorriso sulle labbra e un atteggiamento speciale nei confronti del cliente, perchè per la salute dei nostri stipendi, abbiamo bisogno che i clienti tornino sempre a trovarci. Ti faccio i migliori auguri, prendi la vita con più filosofia e vivrai meglio. Auguroni e torna a trovarci, ciao, Claudia.

    RispondiElimina
  15. BUONGIORNO,HO TROVATO QUESTO BLOG E C0N LE RISPOSTE RECENTI...BENE! ;-) ALLORA VORREI CHIEDERE 1A COSA: HO INIZIATO DA ALCUNE SETTIMANE 1 CORSO DI QUALIFICA DI BASE (3ZO LIVELLO)X CAMERIERE DI SALA E BAR MA NN M TROVO BENE CN IL MAITRE DI SALA XKè URLA ED è MOLTO AGRESSIVO,INOLTRE LUI STESSO C HA DETTO KE X FARE IL CAMERIERE(ORARI,PAGA,MANSIONI) DIPENDE DOVE VAI...ORA IO NN VOGLIO FARE IL CAMERIERE A VITA,DOPO I 40 ANNI LA VEDO DURA CN IL CARICO DI LAVORO KE GIà ALLA SCUOLA C DANNO!VORREI SAPERE SE AD APPARECCHIARE,PORTARE,LAVAR PIATTI E BICCHIERI E TUTTA LA FATICA KE SI Fà MAGARI CN 50 PERSONE,IL LAVORO DEL CAMERIERE TI APPAGHI???Nè VALE LA PENA O X DIRE VADO A FARE L'OPERAIO IN FABBRICA,TANTO LA FATICA LA FAI LO STESSO E LAVORI 8 ORE E FINITA Lì???THANX ;-)

    RispondiElimina
  16. Ciao, mi chiamo rudi e sono cameriere da tantissimi anni, questo mestiere, e che signor mestiere, non ha prezzo. In poche parole puoi guadagnare x quello che vali se dimostri di esserne realmente in grado di viverlo con sentimento

    RispondiElimina
  17. Salve a tutti sono Valentina e anche quest anno da maggio a ottobre farò la stagione in un ristorante sul mare del nord Italia. l'anno scorso prendevo 1200 euro al mese più le mance che ci dividevamo tra barman, camerieri e personale di cucina (poco più di 30 euro a persona a volte). essendo molto giovane e ancora in età di apprendistato penso che la paga sia giusta ma se penso che tante volte ho lavorato per più di 14 ore al giorno mi sembra un po' uno sfruttamento. i miei amici mi dicono di chiedere almeno 1500 euro come minimo e io non so che fare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima amica, dipende da tante cose, magari anche dall'età, da quello che sai fare, e dal gestore. Tu comunque fai ugualmente la richiesta, se non chiedi mai potrai ottenere, tutt'al più ti dice di no. In ogni caso, valuta che siamo anche in un periodaccio, e a meno che tu non trovi qualcosa di meglio...finchè non sarai forte delle tue competenze ti conviene apprendere.

      Elimina
    2. CIAO RAGAZZI.ho trovato questo spelendido blog dove ognuno può dire la sua e confrontarsi con gli altri, io faccio il maitre d'hotel da 4 anni in un 3 stelle d rimini prima di diventare maitre ho fatto tanta gavetta ed ancora ne farò perchè non si finisce mai di imparare nel nostro settore.Fare il cameriere non è cosa facile se la sifà solo x arrontondare facendo exstra oppure x esigenza non trovando altri lavori ci vuole tanta pazienza e tanta passione e sacrificio in tutti i sensi, ma se solo la passione è forte alla fine ci si diverte anche creando atmosfera e collaborazione con il resto dello staff dalla sala alla cucina alle camere solo così si può lavorare con serenità dopo x carità ci sono sempre i furbi o le prime donne come in tutti gli ambienti dove gira tante gente.Il rapporto con il cliente e la cosa base di questo mestiere porsi in modo gentile educato e se vogliamo anche discreto non va bene raccontare al cliente i propri problemi personali come succede spesso con alcuni ragazzi che vengono ha fare le stagioni, per quanto riguardo lo stipendio bhè credo che un apprendista 1200euro sia una buona paga poi è chiaro che se meriti e sei valido il datore di lavoro a fine stagione un centinaio di euro di regalo magari lo fà anche x tenerti buono per l'anno successivo un maitre d'otel sfiora i 2200euro anche di più ma attenzione questo solo se l'ambiente o la stella sia di alta qualità e cmq affermato a livello di struttura se poi si fanno le stagioni al mare 1800 2000 almeno parlo x la regione emilia romagna calcolando che le ore sono sempre di più ma questo succede in tutti i posti......cosa molta importante pulizia personale, divisa sempre ordinata dopo un pò di anni di esperienza ho imparato una cosa anche nelle situazioni più particolari stress o magari imprevisti che possono capitare spesso non bisogna mai perdere la calma, ragazzi vi saluto anchio ho dato un contributo a questo blog mi piace sempre confrontarmi e sentire il paraere di altre persone.

      Elimina
    3. VALENTINA FARAI MOLTO CARRIERA SE SAPRAI RESISTERE, ARRIVERà IL MOMENTO GIUSTO DEVI AVERE SOLO PAZIENZA, POI CHIEDERE NON COSTA NULLA IL PARLAR CHIARO E COSA MOLTO IMPORTANTE NEL NOSTRO AMBIENTE, SPERO DI ESSERTI STATO UTILE.

      Elimina
  18. salve a tutti, scusate se mi presento subito con una domanda...

    Mi ha chiamato oggi un'agenzia interinale per conto di un ristorante in zona centrale a Roma.
    Mi hanno anticipato che il turno che mi proporranno sarà uno spezzato (40 ore settimanali) dunque 4 a pranzo e 4 a cena con 2 giorni liberi a settimana almeno questo è quello che credo dovrebbe essere.
    Volevo chiedervi se il fatto che sia spezzato incida sulla paga, lo stipendio dovrebbe essere maggiorato?
    per il livello non me ne hanno parlato, mi dicono in base all'esperienza, che comunque ho (+ di 10 anni)

    grazie

    saluti

    Massimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, lo stipendio non varia, a meno che tu non abbia qualcosa in più, ma varia proprio di poco se fai delle ore dopo le 22.00 ; anche in questo caso, dipende dai contratti. Lo stipendio si aggirerà attorno ai 1000-1100 euro.

      Elimina
    2. ciao claudo volevo un consiglio facendo la stagione a rimini in un 3 stelle come caposala, praticamente in sala siamo in 2 e le responsabilità cmq ci sono non più di 70 persone con turni colazione pranzo e cena.......la pagà e di 1800europiù mance secondo lei e poco o e buona? grazie anticipatamente

      Elimina
    3. ciao volevo sapere se facendo lòa stagione a rimini in hotel 3 stelle come caposala con turni di colaz pranzo e cena la paga sarebbe 1800europiù mance e buona come paga????? grazie anticipatamente aspetto una risposta

      Elimina
    4. Avevo inviato un pst di ringraziamenti e considerazioni sulla situazione ma non è stato pubblicato.

      E' arrivato?

      grazie

      Elimina
    5. Si, scusa tanto, ma è colpa mia che non l'ho pubblicato, è qui sotto e lo puoi vedere... Ti rispondo per chiarirti quella frase "Qualcosa in più...", che ti avevo scritto: dipende se tu fai qualche ora in più e possono pagartela straordinario, e dipende la fascia d'orario nella quale viene lavorata. Mi spiego: se fai 2 ore extra alle 6 di sera, non incidono col di più perchè la tariffa sarà sempre uguale, mentre se fai 2 ore in più dalle 22.oo alle 24.oo, la tariffa cambia, visto che devi comunicare le ore in agenzia. Che poi ti dirò anche lì, ogni agenzia fa i suoi contratti, e non ho mai capito perchè non debbano essere tutti uguali a livello nazioneale...
      Mentre se sei assunto direttamente, pattuisci un tot, ma poi non guardi più ne le ore ne la mezz'ora. Ciao spero di essere stata chiara, Saluti Claudia.

      Elimina
    6. ciao claudia e scusa se ti ho scritto claudio scusami tanto. volevo sapere se avevi letto quello che ti ho scritto ieri sulla stagione a riminin sulla paga che mi danno mi sà che sbagliando lho scritta 2 volte mi hai letto?

      Elimina
    7. Dipende quanto è poco per te e quanto è tanto...Ma facendo Breakfast, lunch e dinner, quando stacchi? non è che fai i turni? per una stagione, data la quantità di ore non mi sembra tantissimo. però come ripeto, dipende... fai il conto delle ore e poi dividi lo stipendio per le ore e vedi... Devi vedere poi se ti danno vitto e alloggio e quei soldi sono puliti, hai un punto a tuo vantaggio. Insomma io visto dal di fuori non posso dirti se è tanto o poco. Quando mi offrivano un lavoro prendevo un foglio lo seddividevo in due e in una colonnina scrivevo i vantaggi, in un'altra gli svantaggi e poi decidevo.
      Ciao e in bocca al lupo, Claudia.

      Elimina
    8. grazie claudia, si cmq è diviso sui turni dalle 7,15 alle 11,00circa poi si ricomincia alle 12,30 fino alle 14,30 poi la sera 18,30 21,15, naturalmente senza giorno di riposo l'alloggio metà lo pago io e metà la paga lui di mangiare è chiaro mangio in hotel....ti ringrazio cmq in giro ultimamente non c'è tanto non offrono chissaà chè però qualcosina in più me l'aspetto

      Elimina
    9. RAGAZZI IO HO MOLLATO DA POCO dopo sette anni da profesionista ero full time e facevo lo spezzato per un totale di 11 ore al giorno ed uno stipendio di 1300 euro da caposala ed assunto da apprendista vi posso assicurare che e' sfruttamento allo stato puro

      Elimina
  19. grazie Claudia per la risposta, che intendi per qualcosa in più?
    In tutta franchezza impegnarmi tutta la giornata per 1100 euro al mese proprio non mi va, in questo modo non posso agganciare altri servizi "extra"

    RispondiElimina
  20. Per anonimo STAGIONE A RIMINI

    Oltre a quello che ti ha scritto Claudia...

    Ti darebbero 60 euro al giorno come CAPOSALA facendo 3 servizi (colazione-pranzo e cena)...e magari ci sarà anche del "fuoribusta"

    A me sembra poco, quella è la cifra che, mediamente, si riceve per un servizio singolo serale.

    Dipende anche dalla tua preparazione professionale se sei alle prime esperienze magari un "sacrificio" puoi anche farlo..

    RispondiElimina
  21. ciao si certo lo so che per un servizio serale si percepisce quella cifra ma l'hotel dove lavoro è un hotel da battaglia per intenderci, colazione , pranzo, cena sono tutti a buffett praticamente devi solo sbarazzare i tavoli e rimpiazzare la roba al buffett sono 5 anni che faccio il caposala a rimini ho 28 anni non lo so dico che mi sembrano pochi per il fatto che cmq le 10 ore ed anche qualcosina in più te le fai tutte poi come dicevo di mangiare mangio in hotel l'alloggio una parte dei soldi me li da anche lui non ti stanno con il fiato sul collo e mi lasciano carta bianca........il massimo che danno in un hotel di categoria come la nostra massimo 2000euro poi nei 4 5 stelle non sò ma è un 'esperienza che farò st'inverno ho lavorato in montagna a bormio come chef de rang è percepivo 1300euro facendo 2 servizi e in più godevo di un giorno di riposo a settimana ed era un hotel 5 stelle cmq sia come dice claudia bisogna guardare tante cose e cmq al mare le mance non sono male a volte arrivo anche a 200euro a settimana non credo siano pochi lo stipendio forse qualcosa in più dovrei pretenderla, grazie per la tua collaborazione se hai da darmi qualche dritta accetto volentieri consigli.

    RispondiElimina
  22. Anonimo di dritte non posso dartene , considera che 1900 +800 di mance al mese sono una già bella cifra, certo che non ti regalano niente, li dovrai sudare.
    Sta a te decidere in base alle tue esigenze , aspettative e i tuoi progetti se accettare oppure no.

    a proposito di fare la stagione a rimini o riccione potresti indicarmi come fare a ricercare lavoro come cameriere, sia in ristoranti che alberghi?
    Io per il momento vivo a Roma e stavo pensando di trasferirmi in riviera solo per la stagione.

    Grazie

    RispondiElimina
  23. per fare la stagione a rimini o riccione ci sono vari siti oppure se vuoi posso darti qualche indicazione sui posti che conosco magari potremmo sentirci in privato anche su face se vuoi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao ANONIMO
      aspettavo un tuo contatto su fbook , se vuoi i siti per la ricerca puoi postarli anche qui.

      grazie

      massimo

      Elimina
  24. grazie anonimo per la dispnibilità.
    su faceb mi puoi trovare con la mia mail:maxsarao@yahoo.it
    richiedimi pure l'amicizia.

    RispondiElimina
  25. non so se è la sezione giusta...

    Salve a tutiti
    mi hanno proposto un lavoro come cameriere nelle isole vergini americane, ma ho qualche dubbio...
    primo dubbio il visto: il datore di lavoro mi dice di fare un Visa per "tourist" o "business" per 6 mesi, il lavora sarà appunto per 6 mesi.
    Ma la cosa mi puzza un po' con il visto turistico non si può lavorare di certo ma il fatto che il datore di lavoro me lo proponga mi fa pensare male.
    Con il visto business invece posso andare li a fare il cameriere? e che costo ha?
    Discorso a parte è lo stipendio: il datore di lavoro mi dice che negli usa si percepiscono solo le mance , ma io sapevo che un minimo veniva dato anche dal datore di lavoro.

    Grazie per l'aiuto

    RispondiElimina
  26. Prendo 7,50 all'ora in un catering di Milano. Mi sembra veramente poco, considerando che ho esperienza e che lavoro saltuariamente quando mi chiamano: circa 6 volte al mese per un totale di circa 50 ore.
    Posti lussuosi e a me solo 7,50 all'ora? Mi sembra di essere sfruttato, ma per ora non ho altro.

    RispondiElimina
  27. salve io ho appena cominciato con il catering (ed ho lavorato x anni nei ristoranti)sono a nero mi hanno detto che pagavano a fine mese ed ho visto che la paga sembra a fourfet,del tipo ho fatto 2 servizi nello stesso gg x matrimonio ho lavorato circa 17 ore consecutive ed ho avuto 130 euro 1 altra volta 11 ore ho avuto 85 euro vi sembra giusto secondo voi? x me no è troppo poco doveva darmi almeno 160/170 al matrimonio e 100 dopo o sbaglio? solo che è solo 1 mese che sono con loro e nn mi oso a dirglielo come devo fare? grazie fede

    RispondiElimina
  28. Oltre alla paga a me interessa sapere quante persone un cameriere dovrebbe servire! Io di solito lavoro per un servizio al giorno: 10:00-18:00 se è pranzo; 17:30-01:30 a cena,ma spesso si lavora anche un'ora in più! La paga si aggira sui 50-60 euro indipendentemente se è orario notturno dopo le 22:00 o è festivo(infatti lavoro sempre di domenica)! Però c'è da dire che in quelle 8 ore capita che non ci sia un attimo di pausa e neanche il tempo di mangiar qualcosina il che avviene sempre a fine servizio! quindi 8-9 ore consecutive senza sosta! Il bello è che di solito devo servire dalle 30 alle 50 persone da solo anche se ogni tanto il titolare mi dà una piccolissima mano quando vede che sono in apnea!Vorrei un vostro parere,grazie!ABRUZZESE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cari amici rispondo a tutti e 3 contemporaneamente e mi scuso per il ritardo, ma ultimamente sono un pò presa e riesco a starci poco sul blog... oggi ho voluto rispondervi. Dipende sempre dalla vostra capacità e dal posto in cui siete, se il posto che trovate per ora non vi soddisfa perché paga poco o fa fatica perché è in un momentaccio, cercatene un altro,, ma non rimanete senza lavoro, cercate prima e cercate ancora, e quando avrete provato e trovato un posto che soddisfa le vostre esigenze, allora potrete lasciare e cambiare in meglio.
      C'è sempre un periodo di ricerca per tutti e sopratutto di tirocinio, ma serve tutto, poi quando troverete un posto che si adatta alle vostre esigenze, potrete restare e lavorare con soddisfazione.

      Elimina
  29. Gentilissima Claudia,

    ho iniziato da pochissimo a lavorare nella ristorazione come cameriere e ne provo sinceramente orgoglio, per quel poco che faccio ( 5/6 ore durante il weekend ed altre quando mi chiamano) e per la pochissima esperienza (nulla) mi sento comunque lusingato di appartenere in minima parte al settore.
    Ma vi è una questione che mi duole: i proprietari partono eccezionalemte per le ferie quest'anno e dal periodo che ne risulta mi restano 10 gg di pausa (1 weekend) io sono straniero e vorrei tornare dai parenti più lontani ma facendolo avrei a disposione soli 6 gg con tutte le spese di un viaggio "standard". Vorrei chiedere un weekend al mio datore (uomo gentile e paziente) ma allo stesso tempo mi rendo conto di cosa sto andando a chiedergli in un periodo strano come questo. Solo per il rispetto che nutro sono pronto a rimanere in Italia e rimandare a chissà quando il tornare dai parenti. Avresti qualche consiglio?
    Essendo studente universitario l'unica cosa che mi lega a rimanere in paese durante Agosto è proprio il lavoro durante il fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissimo amico, scusa il ritardo per la risposta: ho visto ora la domanda. Tu potresti sempre dire la verità, con l'alternativa che se a lui non sta bene, tu resterai in Italia, e rinunci al tuo viaggio; mi sembra la proposta migliore. Valuta bene in questo periodo i costi degli aerei, che sono molto più alti, vedi se ti conviene. Auguri e buon lavoro.

      Elimina
  30. Ciao ragazzi scusate se mi presento così in anonimato : io facio il cuoco con 40 e pass. ore sett. Con 2 giorni di riposo a sett. volevo sapere se il mio dirett. può spezzarmi i giorni di riposo nel senso 1 intero e l altro diviso in due giorni , adatto che facio già lo spezzato . Se sapete rispondermi vi ringrazierei tantissimo

    RispondiElimina
  31. Ma questi sipendi sono al netto o lordi!

    RispondiElimina
  32. Quest'estate vorrei mettermi da parte qualcosina, pertanto, avevo intenzione di inviare un po' di curriculum in vari hotel al mare o montagna per lavorare come cameriere. Siccome non sono esperto del settore volevo sapere una cosa: se un hotel ha colazione, pranzi e cene a buffet il cameriere in teoria lavora di meno rispetto a un cameriere normale di ristorante o mi sbaglio??? saluti, Matteo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao. lavori meno, si', ma anche le mance sono meno...

      Elimina
  33. Sono assunta come cameriere sala colazioni in un hotel 3 stelle,con un orario di 6 ore e 40 minuti al giorno.Quante persone posso gestire al giorno?Jasmine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. colazioni? 50 posti a sedere dovrebbero essere fattibili. in 2-3 ore di colazioni... 200 pax?

      Elimina
  34. Salve a breve dovrei iniziare un lavoro da cameriere in un locale di 40 coperti molto in, sarei cameriere unico, ho esperienza e competenza, ma l'orario di lavoro sarebbe dalle 10:30 alle 15:00 di mattina e dalla 19:30 all'1:30 di sera, quindi dalle 10 alle 11 ore al giorno con giorno di riposo martedì, posso chiedere un contratto di 45 ore settimanali ed uno stipendio da 1500 euro, tenedo presente che cmq le ore al di fuori delle 45 settimanali sarebbero fatte anche senza essere riportate in busta paga? grazie cordiali saluti

    RispondiElimina
  35. Sono del sud sardegna, faccio questo mestiere da 12 anni, indubbiamente per utilità e passione. Di tutta risposta, lo stipendio dipende innanzitutto dal livello di inquadramento col quale si viene assunti, basta una chiamata alla confartigianato per ricevere informazioni precise per ogni fascia di inquadramento. 12 anni fa iniziai con un penosissimo contratto a formazione di "6o livello S" totalizzando circa 750 euro al mese esclusa 13/14esima e T.F.R. L'anno seguente riuscivo a raggiungere quasi i 900 euro. Le cifre sono corrisposte per un totale di 6 ore e 40 al giorno, in realtà la media era di 12 o 14 ore al giorno circa, ma in casi nemmeno troppo rari ho toccato il tetto delle 18 ore, ovviamente non ho mai visto in busta paga nemmeno un'ora di straordinario. Dopo 12 anni mi ritrovo con un 4o livello, uno stipendio più alto sicuramente, ma ora c'è anche la moda di integrare e ripartire mensilmente in ogni busta paga 13,14esima e tfr e dopo aver girato qui e la posso affermare che le condizioni lavorative sono gira e rigira le medesime, o si accetta che facciano parte del mestiere o meglio lasciar perdere.

    RispondiElimina
  36. Io faccio la cameriera da solo un anno e m piace molto. Anche se è dura rinunciare ad uscite cn amici, feste in famiglia ec. Cmq io mi faccio 14 a volte 16 ore al giorno. Dalle 9 del mattino fino a qndo si è finito la notte. A 600€ al mese. Non m è mai stato pagato nessun tipo d straordinario o mancia che sia. In teoria ho un contrattino a chiamata di poche settimanali. inutile dire che amo quello che faccio ma a queste condizioni non si può vivere a lungo,sono esausta.

    RispondiElimina
  37. sono una ragazza che ha fatto per 5 anni la cameriera , poi ho lavorato per autogril poi mi sono messa in proprio , poi ho chiuso attività da 4 mesi , e sapete una cosa vado a fare la cameriera per la stagione , poi da ottobre devo ripartire con attività mia di prima , ma la cosa piu importante e che le cose li fai con la passione , con il senso di dovere lavorare per altri come dovessi lavorare per te , state tranquilli , che in qualsiasi posto che richiedi lavoro sarai sempre ricevuto con un spirito positivo e perchè no con le braccia aperte da titolari che voi avete lavorato

    RispondiElimina
  38. Sicuramente qst tipo di lavoro nn t farà fare i soldi cn i titolari di adesso, ma è un settore ke nn conosce crisi e state tranquilli ke vi permetterà smp di spizzicare e togliervi grandi soddisfazioni! Ne ho provati di lavori, ma la sensaziome ke ho nel girare per i tavoli tra la gente e curarmeli dall'inizio alla fine, nn l'ho provata in nessun tipo d lavoro..la cosa k mi rattrista è ke pur vedendo la mia passione, unita alla volontà ed al sorriso, i titolari nn riconoscono e continuano a trattarmi come un extra qualsiasi..qst mi butta giu xke purtroppo, qst lavoro, ancora nn mi ha dato modo di avere un posto fisso, qnd invece vorrei tanto poter fare carriera e dare uno smacco a tutte quelle persone k mi dicono k il cameriere è un lavoro maschile....pero nn demordo xke basta il saluto caldo ed affettuoso dei clienti k vanno via felici e grati del servizio a darmi la spinta x ripartire e credere k prima o poi qst mia passione sarà il mio bellissimo lavoro! Buona fortuna a tutti i camerieri! ilaria 24 anni :-) e grazie claudia x aver creato uno spazio x noi!

    RispondiElimina
  39. Io faccio il cameriere da quasi 30 anni,
    Sia in Italia che all'estero.
    Mi è sempre piaciuto farlo, mi dà molte soddisfazioni (Sopratutto all'estero, in Italia molto molto meno...ultimamente poi è diventato quasi umiliante!).
    Sono spariti da decenni l'ispettorato al lavoro e la Guardia di Finanza,,, Ma dovete cominciare a denunciare questa gente (non si può lavorare 10 ore al giorno per 1000/1200 euro!), io ho già cominciato per me è per il futuro dei giovani...ma è dura la corruzione è al livello del III mondo!

    RispondiElimina
  40. Ciao, io lavoro come cameriere in un agriturismo da poco più di una anno, (saltuariamente sono caposala) la paga è 7.5 all'ora e ultimamente stiamo facendo qualche catering in ville che distano anche due ore di viaggio per matrimoni. In questi servizi a catering facciamo dalle 16 alle 18 ore con un pausa di neanche mezz'ora per il pranzo (seduti a terra con un piatto di pasta) e ci pagano dagli 80 ai 100 euro. Facendo quattro conti i soldi non coprono le ore e la fatica...a voi come sembra la paga? (Lavoro al nord italia)

    RispondiElimina

Commenta per primo: i tuoi commenti aiuteranno altri e romperanno il ghiaccio!!
Ricordo a tutti che i commenti con scritto anonimo non verranno presi in considerazione, verranno totalmente cestinati, questo per la legge della trasparenza. I commenti che contengono parolacce o insulti verranno automaticamente cestinati!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...